Abbonati alla migliore rivista di ciclismo del mondo

Otto numeri da collezione della rivista cartacea, per un anno a casa tua in Italia, a soli 9€ al mese.

I testi e le immagini dei migliori giornalisti e fotografi di ciclismo in circolazione. Per raccontarti la vera essenza delle corse su strada e trasmetterti la passione e la bellezza del ciclismo.

BENEFICI DELL' ABBONAMENTO

PERCHÉ ABBONARSI?

I testi e le immagini dei migliori giornalisti e fotografi di ciclismo in circolazione, per raccontarti il fascino e la bellezza del ciclismo.
- Otto numeri da collezione della rivista cartacea, per un anno a casa tua, in Italia.


- Una versione cartacea e una digitale della rivista.
- 10% di sconto su tutti i prodotti in vendita su Rouleur.cc
- Nessun numero perso, il giornale cartaceo a casa tua in anteprima.

Benefici dell'abbonamento

PERCHÉ ABBONARSI?

Insieme alla versione cartacea da collezione di Rouleur, recapitata direttamente a casa tua, avrai accesso alla versione digitale della rivista per portarla con te, ovunque tu voglia.L’app di Rouleur, la casa digitale di tutte le nostre iniziative, è scaricabile su Apple store e Google Play.

SCEGLI IL TUO ABBONAMENTO

Otto numeri cartacei da collezione per 8€ al mese soltanto, oppure un risparmio ulteriore del 13% con un pagamento in un’unico pagamento annuale. Ricevi il primo dell’edizione italiana nel mese di dicembre.

Paga mensilmente

Paga semestralmente / 4 numeri [risparmia il 10%]

Paga annualmente / 8 numeri [risparmia 13%]

IL CAMBIAMENTO COMINCIA QUI

TI PRESENTIAMO IL NUMERO 2, IL CICLISMO RACCONTATO DALLE DONNE

Troverai all’interno un racconto scritto di proprio pugno dalla pluricampionessa mondiale Marianne Vos, la appassionante storia umana e sportiva di Shanaze Reade, passata dalla BMX alla pista; una intervista con Elisa Longo Borghini, il viaggio fotografico lungo un anno di Cecilie Uttrup Ludwig, la appassionante storia della rivalità ciclistica tra Maria Canins e Jeannie Longo; una intervista a quattro donne dell’industria ciclistica mondiale tra cui l’italiana Monica Santini e moltro altro ancora.